Una pasticceria che propone dolci senza glutine necessita di una particolare attenzione nella preparazione degli stessi per assicurare alla clientela l’assenza di contaminazioni e il rispetto degli standard igienici. Ad oggi purtroppo molte pasticcerie tradizionali rinunciano alla vendita di prodotti gluten free, lasciando così insoddisfatta una fetta sempre più grande di persone che, per necessità o volontà, seguono una dieta priva di glutine.

Cosa deve fare una pasticceria per celiaci

La preparazione di alimenti senza glutine richiede molta attenzione perché è necessario evitare ogni tipo di contaminazione. Una buona pasticceria per celiaci dovrebbe infatti avere un laboratorio apposito, al fine di evitare che il glutine usato per la produzione dei dolci classici possa entrare in contatto con quelli gluten free. Se questo non è possibile, l’alternativa è quella di avviare la produzione di dolci senza glutine in un secondo momento, dopo aver avuto cura di igienizzare l’area di lavoro. Un altro aspetto importante da tenere sempre in considerazione è la conservazione delle materie prime: quelle classiche e quelle senza glutine devono infatti essere sempre tenute separate. Infine bisogna prestare attenzione alla pulizia delle mani, anche durante l’utilizzo di guanti usa e getta: è essenziale per preservare una corretta igiene alimentare.

Ingredienti per dolci gluten free di prima qualità

Per non rinunciare al gusto della pasticceria tradizionale, è importante scegliere ingredienti di prima qualità per preparare così dolci gluten free a regola d’arte. L’ingrediente principale da sostituire è il frumento, presente nella farina e in molti addensanti: le farine di riso e mais sono degli ottimi sostituti perché non contengono glutine e assicurano ai dolci la stessa resa delle farine classiche. La loro alta percentuale di amido le rendono perfette per la preparazione delle basi, quali pan di spagna, biscotti e “impasti da forno”, oltre che per addensare le creme senza però alterarne il gusto.

Le ricette per dolci senza glutine: come ottimizzare i tempi di produzione

Abbiamo visto quanta cura richieda la preparazione di ricette di dolci senza glutine: tempo, corretta ripartizione degli spazi e attenzione sono alla base per un buon risultato. Per velocizzare questo processo è possibile trovare in commercio delle basi per dolci già pronte e prive di glutine: le pasticcerie che desiderano proporre dolci gluten free possono quindi ottenere un risultato sicuro e soprattutto veloce. Le Celizie, da sempre attenta alle esigenze di chi segue questo tipo di dieta, propone numerosi prodotti certificati per la preparazione di dolci senza glutine, come i bigné vuoti, ottimi da riempire per creare profiteroles dal risultato professionale, e le lingue di gatto, perfette per accompagnare creme, dolci e gelati.